Associazione Casa Santa Elisabetta

Casa Santa Elisabetta a Lugano: 10 posti in internato per madri e bambini con difficoltà sociali, donne maltrattate o con problemi di dipendenza o psichiatrici; È riconosciuta e sussidiata dal Cantone Ticino per la gestione corrente (base legale: Legge sul sostegno alle attività delle famiglie e di protezione dei minorenni). Beneficia di donazioni di privati ed enti pubblici.

Casa Estìa: Foyer che accoglie bambini da 0 a 6 anni senza i genitori a seguito di misure di protezione emanate dall’Autorità tutoria.

Punto d’incontro a Bellinzona, Chiasso, Locarno, Lugano: spazi neutri dedicati agli incontri fra genitori non affidatari e figli, volti al recupero della genitorialità; gli incontri sono sorvegliati da personale qualificato.

Casa Primula a Chiasso: quattro appartamenti per mamme e bambini provenienti da Casa Santa Elisabetta e in transizione verso l’autonomia ma necessitanti ancora di una situazione abitativa semi-protetta. Accoglie pure madri con bisogni di accompagnamento educativo, segnalate dai servizi sociali sul territorio.

Comitato: Lisa Ciocco-Cavalleri, presidente; Membri: Dott. Ettore Battaglia, Ing. Alessandro Bressan, Avv. Ilaria Caldelari Panzeri, Signora Gabriella Felder. Fra Michele Ravetta Rappresentante per l’Ordine Francescano Secolare Svizzera Italiana: Ministro Pio Rodoni.

Direzione: Jessica Consoli.

Sito in costruzione, torna presto a trovarci